Come Salvare Un Matrimonio?

[ad#articolo-alto] come-salvare-un-matrimonio

Il matrimonio è un legame che necessita di cura, di tempo e di attenzione. Tuttavia, quando l’attenzione si concentra sui dettagli del rapporto, il benessere della coppia può venire meno.

E’ una fase che attraversano tutte le coppie sposate da qualche anno che mette a dura prova la solidità del rapporto.

Le cause che portano alla crisi un matrimonio sono sempre le stesse: problemi economici, noia, scarsa comunicazione e mancanza di tempo verso il partner. Si stima che circa il 50% dei matrimoni di oggi finiscono per questi motivi.

Vivere dei momenti difficili è naturale. Spesso basta essere pazienti e far passare del tempo affinché tutto torni al proprio posto, malgrado ciò se reputi che il tuo matrimonio sia veramente in crisi, allora ecco alcune cose che puoi fare.

Consigli efficaci per salvare un matrimonio

La prima cosa a cui bisogna dare priorità per salvare un matrimonio in crisi è costruire nuove formule di comunicazione. Imparare a comunicare efficacemente è la chiave per un matrimonio felice.

La maggior parte delle separazioni, infatti, avviene perché tra i due coniugi non esiste più una adeguata forma di comunicazione, e questo da luogo a disagi e incomprensioni.

Le coppie che hanno una buona comunicazione si sentono più sicure e più felici, perché sanno di essere apprezzate per quello che sono e non per quello che rappresentano nella società.

Costruire delle buone capacità comunicative non è semplice, poiché è una cosa che richiede tempo, tuttavia ci sono alcuni suggerimenti che è possibile applicare subito per ottenere immediatamente dei risultati apprezzabili.

Innanzitutto, la comunicazione coniugale non dovrebbe essere basata solo sulla condivisione dei bisogni fondamentali, come per esempio fare la lista della spesa, ma dovrebbe racchiudere in sé pensieri, desideri, preoccupazioni e lamentele. Tutto però deve essere fatto al fine di rafforzare l’intesa del rapporto.

Ovviamente, l’interlocuzione non deve essere incentrata sulle preoccupazioni o sulle lamentele, altrimenti i livelli di stress e di frustrazione aumenterebbero notevolmente. Le coppie forti, per esempio, spendono una quantità di tempo limitata a parlare dei propri disagi, e dedicano la maggior parte dell’attenzione ad altri argomenti, di cui molti banali.

La seconda cosa che bisogna fare per salvare un matrimonio è sviluppare delle capacità di ascolto attivo.  Per capire veramente quello che il partner sta dicendo è fondamentale ascoltarlo attentamente.

Quando l’ascolto attivo si combina con la comunicazione efficace si possono risolvere i conflitti e iniziare a trovare dei compromessi. D’altronde, è improbabile che ciò avvenga se entrambi non vi sentite compresi nel profondo.

salvare un matrimonioUn buon metodo per fare questo è senza dubbio rimanere in silenzio e ascoltare quello che l’altra persona sta dicendo. In questo modo si capiranno meglio quali sono effettivamente le aree di incomprensione.

Una volta comprese le ragioni del tuo coniuge, dai un feedback ricapitolando brevemente tutto ciò che ti è stato detto. Dopodiché, esprimi i tuoi pensieri e i tuoi sentimenti e successivamente invita il partner a fare ugualmente circa le sue emozioni.

Durante questa fase è importante concentratesi solo su ciò di cui si sta parlando, e anche se si è in disaccordo, mantenete il dialogo sulla stessa linea. In questi casi è facile perdere il controllo e finire a discutere di cose appartenenti al passato.

Il matrimonio è un legame che dovrebbe durare tutta la vita. Purtroppo molte coppie si raffreddano col tempo e perdono di vista i sentimenti iniziali che li ha portati ad unirsi.

Questi semplici suggerimenti sono veramente in grado di rinvigorire un rapporto e prevenire i malintesi causati da semplici e banali errori di comunicazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

error: Content is protected !!