Come Eliminare i Punti Neri: 7 Modi Per Pulire la Pelle

[ad#articolo-alto] come eliminare i punti neri

La pelle è il nostro bigliettino da visita con il quale ci presentiamo al mondo. Se è curata, elastica, rosea, tonica e morbida il mondo ci darà il benvenuto con un bel sorriso, magari con un grande abbraccio, ma se è piena zeppa di punti neri? E’ probabile che il sorriso sarà meno sincero e per l’abbraccio non ci  sarà niente da fare.

Punti neri: cosa sono? Si tratta di un accumulo eccessivo di sebo e di detriti cellulari nella parte superiore di quello che scientificamente è detto follicolo pilo sebaceo. Le pareti tendono a inspessirsi e questo causa la creazione dei punti neri. Per dirla semplice in sebo diventa una sorta di tappo che soffoca il poro. A causa dell’accumulo di sebo il follicolo si rigonfia fino ad apparire ad occhio nudo in forma ben nota di acne. Perché i punti neri sono appunto neri? Semplice: il sebo si ossida quando entra in contatto con l’ossigeno, diventando di conseguenza scuro. Detto questo passiamo al sodo: come togliere i punti neri? Ecco sette modi infallibili e insoliti.

7 MODI PER ELIMINARE I PUNTI NERI

Il succo di limone. La natura ha sempre una risposta per tutti i nostri mali e quello dei punti neri è un male che perseguita gli adolescenti da sempre. Come eliminare i punti neri con il limone? Preparare un unguento che contenga in parti uguali succo di limone, olio di mandorle dolci e glicerina. Una volta ultimato non ti resta che applicarlo sul viso. E’ un toccasana anche per gli arrossamenti e per i brufoli. Provare per credere.

Olio di mandorle dolci. Dotato di un potere idratante piuttosto noto, l’olio di mandorle dolci è uno dei rimedi contro i punti neri che oggi ti proponiamo. Devi impregnare il  lembo di un asciugamano con l’olio, applicare sopra del dentifricio e strofinare il composto sulla parte colpita dai punti neri. Lascia agire la lozione per alcuni minuti e sciacqua per bene il viso.

Miele e pomodori. Entrambi sembrano essere piuttosto utili nella battaglia contro i punti neri. Se vuoi sperimentare la strada del miele non devi far altro che riscaldarlo rendendolo tiepido e applicarlo sulla parte del viso interessata. Lascia agire per qualche minuto e risciacqua. L’utilizzo dei pomodori è similare. Devi tagliarli a dadini, applicarli sulla zona colpita dai punti neri e lasciar agire per almeno 15 minuti. Sciacqua il viso e non idratare subito la zona.

Tonico al rosmarino. Ecco un’altra tecnica di pulizia fai da te da non sottovalutare. Come preparare un tonico portentoso? Prendi tre rami di rosmarino, mettili in infusione per almeno 30 minuti. Aspetta che il decotto si freddi e utilizzalo ogni giorno, tamponandolo sul viso. Ti aiuterà a pulire la tua pelle nel profondo.

Acido salicilico ed esfolianti. I prodotti a base di acido salicilico, presente nelle creme esfolianti garantiscono un ricambio epidermico rapido e quindi agiscono alla radice del problema. Stesso discorso lo si può fare con i prodotti a base di derivati di vitamina A, i retinoidi ad esempio, che depurano in profondità la pelle stimolandone la rigenerazione. Il loro utilizzo è più che consigliato.

Cerotti fai da te. Ultimo rimedio che ti proponiamo è rappresentato dai cerotti per i punti neri. Se non vuoi comprare quelli che vendono in farmacia, puoi comodamente confezionarteli in casa utilizzando della colla di pesce, latte e delle garze sterili. Preparare i cerotti è semplice: metti la colla di pesce a sciogliere nel latte caldo. Mentre il preparato si raffredda è bene lavare il viso e asciugarlo. A questo punto non resta che applicare la lozione raffreddata sulla quale si dovranno posizionare le garze. Dopo un’attesa di circa 20 minuti è possibile rimuovere le strisce “adesive” dal viso. Non resta che sciacquare il viso e osservare  i risultati del trattamento fai da te.

Il bianco d’uovo. Non dobbiamo fare una torta, ma se il tuo problema è rappresentato dai punti neri sul naso, il procedimento da seguire è molto simile. Monta a neve il bianco di un uovo dopo averlo separato dal tuorlo. Quando il composto sarà denso al punto giusto applicalo sul viso aiutandoti con le dita. Copri con un pezzo di carta fina (la carta igienica andrà benissimo) la parte interessata e lascia che asciughi. Ci vorrà circa un oretta quindi impegna il tempo per leggere un bel libro o per guardare la tv. Quando la carta sarà diventata rigida rimuovila sciacqua il viso con acqua tiepida e dai uno sguardo ai risultati.

Se hai deciso di dichiarare battaglia ai tuoi punti neri ricordati di utilizzare tutti i giorni un esfoliante leggero per la cura del tuo viso e cerca d’essere costante, qualsiasi trattamento hai deciso di inaugurare. Difficilmente i risultati definitivi si potranno ammirare fin dal primo giorno, ma la pazienza sarà certamente premiata.

Risorsa Correlata:

I 5 Segreti per Essere Bella

I 5 Segreti per Essere Bella

Pronta a trovare il tuo stile? Ecco le dritte per essere bella da guardare in ogni occasione e far risplendere la tua unicità.

APPROFONDISCI >>>

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

error: Content is protected !!