Prendersi cura dei propri piedi in ogni momento della giornata

[ad#articolo-alto] cura-dei-piedi

La vita di tutti i giorni è convulsa e frenetica, e questo è il motivo principale per il quale badiamo solo alle apparenze, senza prenderci cura in maniera definitiva di noi stesse. Desideriamo apparire belle in ogni circostanza, utilizzando tutti i possibili trucchi per il nostro make up quotidiano ed acquistando abiti e vestiti che valorizzino il nostro fisico. Ma ai nostri piedi, ci pensiamo veramente?

La risposta è nì. Sì, perché quando mai rinunciamo ad acquistare una bella scarpa col tacco che si possa abbinare così bene con un vestito che non indossiamo da molto? No, perché tacchi alti, ma più in generale la maggior parte delle scarpe, indossate anche per 10 ore di fila, sono un serio problema per la salute del nostro piede. I piedi nelle scarpe non respirano, spesso sono costretti in posizioni poco consone (ma dal bell’apparire) e a risentirne è anche la corretta circolazione sanguigna. Prendersi cura dei propri piedi è fondamentale, ecco di seguito alcuni consigli dei quali non potrete più fare a meno.

5 consigli per la cura dei propri piedi

#1 Controlla sempre i tuoi piedi. Assicurati di non avere piccoli tagli o calli, dovuti ad un utilizzo troppo prolungato di una scarpa, ed al suo attrito con il piede stesso. Questi piccoli problemi possono diventare più grossi, trasformandosi in un vero e proprio fastidioso inestetismo, oltre a provocare spiacevoli sensazioni alle proprie estremità.

#2 Mantieni idratati i tuoi piedi. Molto spesso, specie con l’avanzare dell’età, la pelle del tallone tende progressivamente ad indurirsi, per sempre. Ci sono dei rimedi che sono in grado di ammorbidire la pelle, ma solo parzialmente e temporaneamente. Utilizzando i giusti detergenti per la pulizia dei piedi e applicando delle apposite creme di tanto in tanto, sin dalla giovane età, può aiutare a prevenire il problema.

#3 Quando sei in casa, non camminare scalza e non ostinarti ad indossare scarpe che abbiano il tacco. Fai riposare il tuo piede indossando dei pratici e comodi sandali ortopedici. Non saranno certo il massimo dal punto di vista estetico, ma garantiscono la giusta comodità al tuo piede, favorendo la respirazione cellulare e la riattivazione della circolazione. Su Esalus puoi trovare una lista più dettagliata di tutti i benefici che i sandali ortopedici possono apportare ai tuoi piedi.

#4 – Dopo una lunga giornata lavorativa, passata per la maggior parte in piedi, è necessario riattivare la propria circolazione, in modo semplice ed immediato. Il primo consiglio è quello di fare una doccia tiepida, utilizzando il getto della doccia con movimenti lenti ma decisi, dal basso verso l’alto. Non passare tutto il tuo tempo libero seduta sul divano: è comprensibile che tu sia stanca dopo otto ore di lavoro, ma il miglior modo per riattivare la circolazione è quello di continuare a camminare, seppur a ritmo ridotto.

#5 Scegliere la scarpa giusta. Sembra scontato, ma frequentemente acquistiamo delle scarpe che non ci garantiscono la giusta comodità, basando la nostra scelta quasi esclusivamente sul lato estetico. Che sia elegante o sportiva, è obbligatorio per prevenire problemi ai piedi, che una scarpa abbia un diametro di 8 millimetri superiore a quello dei propri piedi. La suola deve essere preferibilmente antiscivolo, oltre ad essere realizzata con dei materiali che permettano al piede di respirare, evitandone un’eccessiva sudorazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

error: Content is protected !!