Salute

L’acne e i rimedi naturali

Rimedi naturali per l'acne

L’acne è una dermatosi che interessa un gran numero di persone. Volendo fare una classificazione possiamo distinguere: L‘acne propriamente detta che a sua volta viene suddivisa in: acne comune o giovanile acne venenata (acne da contatto di origine chimica esterna) acne da agenti fisici  Le eruzioni acneiformi: sono lesioni papulo-pustolose che compaiono improvvisamente, quasi sempre scatenate da qualche sostanza farmacologica senza comparsa iniziale ...

Leggi Articolo »

Menopausa: Restiamo in Salute!

menopaura cosa fare

Donne, oggi trattiamo un argomento delicato che ci riguarda da vicino o ci riguarderà un giorno: la menopausa o meglio, la premenopausa. Cos’è? È quel periodo che anticipa la perdita delle mestruazioni vera e propria e comincia all’incirca tra i 40 e i 44 anni, in cui il corpo inizia a prepararsi alla svolta definitiva, riducendo progressivamente la produzione di ormoni da parte ...

Leggi Articolo »

Insonnia e Alimentazione: Quali connessioni ci sono?

Alimentazione e insonnia

L’alimentazione è in stretto rapporto con il sonno. Infatti, ci si addormenta difficilmente digiuno o comunque non sazi, e lo stesso accade nei casi di eccessi alimentari, in particolare con cibi pesanti o con sostanze eccitanti come la caffeina. Se è noto che la sera vanno evitate tè e caffè per la presenza di sostanze stimolanti, oltre ai superalcolici che ...

Leggi Articolo »

Intolleranze Alimentari: Cosa Sono e Come si Manifestano?

Intolleranza alimentare

Le intolleranze alimentari riconosciute ufficialmente sono quelle al glutine (celiachia), al lattosio (lo zucchero che si ritrova nel latte), al fruttosio o al  sorbitolo (sono gli zuccheri della frutta). In realtà, si può essere intolleranti a qualsiasi tipo di alimento, quindi è logica una domanda: come bisogna comportarsi se si è intolleranti a uno o più cibi? Alcuni medici sostengono che questi alimenti debbano essere eliminati dalla dieta, mentre ...

Leggi Articolo »

La Stomatite aftosa: un disturbo frequente

Stomatite bocca

Tra i disturbi più fastidiosi per il nostro organismo ci sono quelli a carico della mucosa orale, cioè quella membrana che riveste la bocca. Al primo posto vi è la stomatite aftosa,caratterizzata da piccole lesioni ulcerative, le afte, che distruggono le cellule del tessuto epiteliale di rivestimento della bocca lasciando così esposto il tessuto connettivo sottostante. Questo problema si presenta in persone di ...

Leggi Articolo »

Cura delle varici: Fragilità capillare

Varici cura capillare

Di fragilità capillare ne soffrono tantissime persone ed in special modo il sesso femminile. Le cause che danno luogo a una fragilità capillare possono essere di varia natura. Essa infatti può essere causata  da varie patologie come l’ipersurrenalismo, la sindrome di Cushing ( è caratterizzata dall’eccesso di ormoni glucocorticoidi nel circolo ematico), la sindrome di Marfan (è una patologia che colpisce il tessuto connettivo), ...

Leggi Articolo »

Digestione difficile: Il gonfiore dopo i pasti

Gonfiore e digestione

È capitato a tutti di sentirsi gonfi dopo avere mangiato e di aver una digestione difficile, anche in seguito ad un pasto senza cibi pesanti o particolarmente conditi. Potrebbe trattarsi di un disturbo chiamato dispepsia caratterizzato da dolore o fastidio persistente nella parte superiore dell’addome e dalla sensazione di digestione lenta e laboriosa. Anche la gastrite però può dare sensazione di gonfiore, eruttazioni e ...

Leggi Articolo »

Digestione Difficile: Sintomi e Cause

Cattiva digestione

Quando una persona digerisce male si dice che soffre di dispepsia. Oggi le difficoltà digestive rappresentano uno dei disturbi più frequenti dell’apparato digerente, non di rado anche causa di sovrappeso, gonfiori addominali e aumento del giro vita. La funzione che noi chiamiamo “digestione” non avviene soltanto a opera dei succhi gastrici, ma è aiutata da una serie di movimenti (peristalsi) che lo stomaco ...

Leggi Articolo »

Il diabete e l’indice glicemico

Diabete e indici glicemico

L’indice glicemico (IG) rappresenta la capacità dei carboidrati contenuti negli alimenti, di innalzare la glicemia, che è quel valore che indica la quantità di glucosio presente nel sangue. Per quantificare l’indice glicemico di un alimento è necessario assumerne 50 g e monitorare i livelli glicemici nelle 2 ore successive. Questi valori poi andranno confrontati con quelli dello standard di riferimento che nella fattispecie ...

Leggi Articolo »
RimediOnline.it
error: Content is protected !!