Trova la felicità con il perdono

trova la felicità con il perdono

Se ti stai chiedendo come si trova la felicità con il perdono quanto segue fa al caso tuo perché ti spiegherà come farlo in 3 situazioni fondamentali: inoltre se cerchi un metodo più approfondito che tocchi diversi temi per migliorare definitivamente la tua vita clicca qui perché questo link fa per te.

Il perdono è uno degli elementi fondamentali per migliorare la qualità della propria vita e possiede così tante sfaccettature che è bene parlarne in ambiti diversi: ci sarà per esempio differenza di comportamento a seconda delle persone verso cui lo si attua, non per discriminazione ma semplicemente perché è più o meno difficile metterlo in pratica in realtà tra di loro differenti.

Prima di cominciare a parlarne più nel dettaglio voglio rispondere alla domanda che ti starai ponendo, ossia: “ma come posso stare bene tramite il perdono se qualcuno mi ha fatto del male?”

La risposta è semplice perché perdonare è come andare a buttare la spazzatura e pulire ciò che prima era sporco. Se casa tua si sporca dopo una festa mica cambierai casa spero (va bene, se fossi milionario forse potresti farlo ma sarebbe sciocco no?). Molto più sano è raccogliere tutto ciò che c’è da buttare, dare una pulita alla casa, aprire le finestre e tornare a goderti la tranquillità della tua dimora, giusto?

Mi raccomando, con questo non intendo che devi cacciare dalla tua vita le persone che ti hanno fatto stare male perché fanno parte della tua casa, ma capire le ragioni dei loro comportamenti prevalendo su quei brutti pensieri che ti fanno pensare sia quasi ovvio che determinati atteggiamenti o azioni siano stati attuati volutamente per farti del male o perché sei ritenuto da loro poco importante. Te lo dico in tutta franchezza: è facile finire per pensarla così, ma ciò che devi fare non è altro che porti delle domande e porle anche alle persone interessate avendo la forza di rompere la coltre di ghiaccio che si è formata in un primo istante.

In realtà esistono le persone cattive ma sono molto meno di quanto non credi e dietro a ogni ferita inferta, spesso ci sono delle motivazioni dovute a dei fraintendimenti, ed è dopo la chiarificazione del tutto che entra in gioco il perdono a riportare la felicità.

Un’altra cosa importante perché tu possa ritrovare la felicità è perdonare veramente e non vivere pensando cose come “perdono ma non dimentico…”. Certo, nulla va dimenticato perché sono esperienze che ti arricchiscono e ti fanno crescere, quindi lascia il rancore alle tue spalle; è quella la sporcizia da pulire via!

Perdonare nelle dispute occasionali

Quante volte ti è capitato dTrova la felicità con il perdonoi litigare con qualcuno incontrato occasionalmente per strada e rimanere nervoso a lungo? Ad esempio quando capita di litigare con un mercante che pensi voglia fregarti o con quell’anziana che ti ha tagliato la strada mentre guidavi.

Molti riescono a fregarsene totalmente e non ci pensano più, ma altre persone si fanno condizionare la giornata per questi eventi e nonostante possa sembrare una soluzione, quella di fregarsene è solo un rimedio temporaneo che ti farà accendere nuovamente alla prima occasione avversa. Quello che ti ho scritto precedentemente vale anche per queste persone ed è il perdono che ti porterà nuovamente alla felicità. Capita a tutti di avere ogni tanto una giornata storta, può capitare anche a loro; ovviamente ci si arrabbia per le proprie ragioni ma ricorda che, come dice il detto errare è umano e anche gli altri hanno delle motivazioni e possono non comprendere le tue: non per forza se ne sono fregati (per carità è anche possibile) quindi mantieni la calma perché tutto si risolverà e non vale la pena rovinarsi la giornata.

Il perdono verso le persone care

Qui le cose cambiano…

Se è già difficile perdonare gli sconosciuti non credere che sia più facile con le persone care. Si è vero, le si vuole bene e di conseguenza può sembrare più facile passarci sopra, ma proprio per questo ogni malessere è amplificato dalla delusione. Ma aTrova la felicità con il perdono tutto c’è una soluzione: fondamentale è non arroccarsi nelle proprie convinzioni ma cercare di capire le loro motivazioni; quella di spiegare le proprie è il passo successivo e va fatto in modo tranquillo, come se si mettessero le carte in tavola dopo una partita. Ricorda: il perdono insieme alla comprensione ti condurrà dove si trova la felicità e se hai a che fare con persone care, il metterti in ascolto verso di loro appianerà ogni incomprensione generata involontariamente.

Il perdono verso sé stessi

trova la felicità con il perdonoChi è normalmente abituato a perdonare il prossimo quando se ne presenta l’occasione, non sempre è in grado di perdonare sé stesso per gli errori commessi in passato. In questo modo si commette l’errore opposto di chi non vuole perdonare e si rintana nel rancore verso gli altri scaricando o ignorando totalmente la propria responsabilità negli eventi poco piacevoli della propria vita.

Tanto quanto è importante perdonare gli altri, lo è ancor di più saper perdonare sé stessi perché se si è in grado di riconoscere i propri limiti non c’è nulla che dovrebbe permetterti di non saper usare il perdono verso te stesso per ritrovare la tua felicità.

Detto questo avrai capito come si trova la felicità con il perdono e che perdonare non significa mandare giù tutto, ma saper discutere e mettersi in discussione. Se poi sei interessato ad un programma completo per migliorare la tua vita in soli 21 giorni allora clicca qui.

Spero di esserti stato utile e che troverai anche tu la felicità con il perdono.

Vuoi approfondire? 

cambia la tua vita in 21 giorni

Cambia la tua vita in 21 giorni

Scopri come eliminare le negatività e gli atteggiamenti limitanti per riprogrammare la tua vita in appena 21 giorni!

APPROFONDISCI >>>


NEWSLETTER

Iscriviti Gratis

Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email nel modulo qui sotto e ricevi News settimanali, Risorse di approfondimento e Offerte imperdibili!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*