Tecniche di respirazione nella corsa

respirazione durante la corsa

Uno degli aspetti più importanti della corsa è il modo corretto di respirare. Correre non significa solo muovere le gambe, le cosce e i piedi, ma soprattutto sapere come riempire i polmoni per portare una maggiore quantità di ossigeno al corpo.

Inosservato da molti, anche dagli atleti stessi a volte, la natura della tua respirazione può colpire le tue prestazioni durante la corsa: quei corridori che sono in grado di immagazzinare più ossigeno nel loro corpo sono più forti rispetto ai loro omologhi che lottano per prendere fiato. La verità è che è tutta questione di tecnica!

Migliorare la respirazione nella corsa con la tecnica del nuotatore

Una tecnica efficace per migliorare la respirazione durante la corsa è quella che usano i nuotatori. Come funziona? E’ semplice! Tutto sta a respirare un po’ più lentamente del necessario quando non si sta correndo. Questo affama il sistema respiratorio che, in cerca di ossigeno, costringerà il cuore a battere più forte. Dopo un lasso di tempo, il corpo avrà imparato a compensare alla mancanza di ossigeno anche senza sforzo e sarà più efficiente nell’assorbire l’aria respirata. I nuotatori fanno una respirazione alternata ogni 3 bracciate. Ciò consente loro di respirare su lati alterni senza prendere fiato ad ogni movimento. Non a caso i corridori che nuotano hanno un’eccellente capacità di respirazione.

Respirare a ritmo

A volte, nelle gare lunghe o anche in quelle brevi, è possibile perdere il ritmo respiratorio. Questo potrebbe essere causato dalla semplice dimenticanza di concentrazione sul modello di respirazione. Un modo per evitarlo è regolare il respiro a ritmo con i tuoi passi. I corridori che riescono a mantenere alta la concentrazione su questo modello di respirazione, mantenendo il ritmo costante, possono continuare a correre come un orologio senza accusare fatica o prendere fiato. Tale tecnica può anche essere usata per allontanare la mente da un dolore o un indolenzimento che potrebbe giungere durante la gara.

La respirazione profonda

Un’altra tecnica che può essere utilizzata durante la corsa è la respirazione profonda e, se applicata correttamente,  offre diversi vantaggi. Per esempio, può aiutarti a rimanere rilassato durante la corsa, il che aiuta a diminuire la fatica. La capacità di rilassarsi diminuisce il declino delle prestazioni.

Le persone che corrono senza rilassarsi spesso si trovano ad apportare modifiche nella respirazione durante il percorso. Alcuni esempi possono essere correre con le spalle alte, oppure con i pugni stretti, etc… questo cattiva impostazione si traduce in affaticamento muscolare, dolore e maggiore sforzo polmonare.

La respirazione profonda aiuta a promuovere il rilassamento durante la corsa. Puoi farlo facilmente prendendo un respiro più grande del normale ed espirando fuori tutta l’aria dei polmoni. Durante l’espirazione, dovresti concentrarti sul rilascio delle tensioni del tuo corpo immaginando di eliminare lo stress attraverso il movimento delle braccia e delle gambe.

Queste 3 semplici tecniche di respirazione combinate insieme ti permetteranno di rimanere rilassato durante la corsa senza “rompere il passo” a causa della mancanza di ossigeno.


NEWSLETTER

Iscriviti Gratis

Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email nel modulo qui sotto e ricevi News settimanali, Risorse di approfondimento e Offerte imperdibili!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*