Pancia piatta? Si può!

pancia piatta

Pancia, cruccio di noi donne e nemica numero uno, insieme al problema della cellulite: c’è chi ce l’ha gonfia, chi ha i detestati rotolini di troppo e chi invece ce l’ha perfettamente piatta, ma non è comunque contenta perché “Non è come dico io!”.

Per non parlare poi del tour de force di calorie e grassi, affrontato sotto le feste di Natale, che ha portato molte di noi a prendere altri 2 o più chili.

Ma non disperate: eccovi tre fronti su cui agire e migliorare per ottenere un addome ultrapiatto.

ALIMENTAZIONE

Hai una pancia che si gonfia, soprattutto dopo aver mangiato? La prima mossa è curare la dieta.

Innanzitutto, a chi soffre di irregolarità intestinale si consiglia uno yogurt al giorno per riequilibrare la flora batterica.

Altro rimedio ‘della nonna’, utile per sgonfiarsi, è bere tutte le mattine un cucchiaio di aceto di mele disciolto in un bicchiere d’acqua o ancora sorseggiare durante l’arco dell’intera giornata delle tisane drenanti, che ti possono preparare in erboristeria: prova per esempio una miscela di ciliegio, tarassaco e betulla.

Se invece, non è un problema di gonfiore ma di adipe localizzato proprio sull’addome, in questo caso conviene limitare gli zuccheri e i carboidrati, quindi pasta o pane e scegliere i cereali integrali per abbassare notevolmente il livello di glicemia nel sangue.

Largo spazio, invece, alle proteine, ma non alle carni grasse o ai formaggi stagionati: l’ideale sarebbe puntare sul pesce, che aiuta a ridurre i trigliceridi nel sangue e a combattere l’invecchiamento della pelle.

MASSAGGI

Se hai appena avuto un figlio o hai appena smesso una dieta, sarebbe meglio fare un massaggio sulla pancia tutti i giorni: con il calore delle mani, infatti, i vasi si dilatano e il passaggio del sangue arterioso viene favorito per rivitalizzare i tessuti.

Inoltre, un massaggio può sconfiggere anche i fastidiosi gonfiori dovuti a uno scarso metabolismo.

Un semplice metodo per massaggiarsi la pancia potrebbe essere questo: da sdraiate sulla schiena, fate passare il palmo della vostra mano sull’ombelico per quattro volte, facendo dei cerchi in senso orario sempre più grandi, di modo da coprire l’intera pancia.

Terminati i quattro giri, disegna con il polpastrello dei piccoli cerchi che seguano il percorso precedente e poi rilassa la zona con delle leggere pressioni che vadano dal fianco sinistro a quello destro, muovendo le mani a onda.

CREME

L’ideale è usare due creme specifiche, alternandole.

La prima, snellente alle alghe marine e caffeina, due principi attivi utili per l’azione drenante, va applicata la mattina dopo la doccia per favorire il miglior assorbimento del prodotto.

La seconda invece, a base di elastina e collagene, due principi attivi tonificanti, va applicata la sera.

Poi, una volta alla settimana, dedicati una mezz’ora, stendendoti sull’addome uno strato abbondante di crema e avvolgendo la zona interessata con un foglio di pellicola trasparente  e coprendoti con una coperta di lana: la crema verrà assorbita meglio attraverso il calore e avrà un effetto più immediato.

Ti può interessare?

dimagrire in 2 settimane

La Dieta di 2 Settimane

Il metodo per eliminare il grasso corporeo ostinato più velocemente rispetto a qualsiasi sistema tu abbia mai provato.

Scopri di più


NEWSLETTER

Iscriviti Gratis

Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email nel modulo qui sotto e ricevi News settimanali, Risorse di approfondimento e Offerte imperdibili!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*