Quali di questo oli da cucina stanno distruggendo la tua salute ? (La verità potrebbe sorprenderti!)

Alcuni di questi oli sono sani e alcuni sono MOLTO dannosi - l’olio di soia, l’olio d’oliva, l’olio di cocco, l’olio di mais, ecc. ...Vediamoli più da vicino.

di Mike Geary, Nutrizionista Specialista Certificato, Personal Trainer Certificato, Autore – La Verità sugli Addominali Scolpiti - La Cucina Brucia grassi  - i 101 cibi che COMBATTONO l'invecchiamento

Oggi, voglio dare il mio contributo su un argomento che non è chiaro per la maggior parte delle persone:

...Perché alcuni oli e grassi che potresti usare per cucinare o per altro uso alimentare sono in realtà dannosi per il tuo corpo, e altri invece sono salutari.

Ecco il punto...

Un sacco di persone credono che qualsiasi cosa etichettata come "olio vegetale" sia salutare. ASSOLUTAMENTE FALSO!

La maggior parte di ciò che viene etichettato come "olio vegetale" è semplicemente olio di soia molto raffinato (trattato ad alta temperatura, pressione, e con solventi industriali, come ad esempio l’esano)...a volte può anche essere olio di semi di cotone, olio di cartamo, olio di mais o olio di vinaccioli o altri oli fortemente raffinati.

Nella maggior parte dei casi, quasi nessuno di questi oli trasformati è sano per te. Ti spiegherò perché qui di seguito...

Se acquisti prodotti alimentari trasformati o cibi troppo fritti, stai sicuro che sono stati preparati con questi oli malsani (o peggio, con le versioni idrogenate di tali oli...ovvero - grassi trans).

Potresti anche aver acquistato alcuni di questi oli per cucinare a casa.

Il problema dell’olio di soia, l’olio di cotone, l’olio di mais, l’olio di cartamo e altri "oli vegetali" simili è che questi sono composti per lo più da grassi polinsaturi (il tipo di grassi maggiormente reattivo), che li rende maggiormente predisposti all’ossidazione e alla produzione di radicali liberi se esposti al calore e alla luce.

Gli oli polinsaturi trasformati sono quelli più infiammatori all'interno del nostro corpo a causa della loro elevata reattività al calore e alla luce, e l’infiammazione è ciò che causa molti dei nostri problemi interni come le malattie cardiache, il diabete e altre malattie degenerative.

Nota: Una fonte di grassi polinsaturi può non essere elaborata, come ad esempio nel caso di cibi come la frutta secca ed i semi vari... In questo caso di solito non si tratta di cibi infiammatori (fino a quando non vengono esposti a calore elevato), inoltre, sono una grande fonte di grassi polinsaturi sani. Tra l'altro, gli acidi grassi omega-6 e omega-3 sono entrambi polinsaturi, e un rapporto di circa 1:1 - 3:1 tra omega-6 e omega-3 è considerato sano. La cosa migliore è scegliere frutta a guscio e semi quando è possibile, per evitare l'ossidazione dei grassi polinsaturi che può verificarsi durante la tostatura della frutta secca e dei semi. In ogni caso tieni presente che alcune noci sono per lo più monoinsature (ad esempio la macadamia), quindi, il problema delle noci tostate e di quelle crude è un problema minore quando si tratta di frutta a guscio altamente monoinsatura.

In ogni caso, tutti gli oli vegetali sopra elencati sono in genere molto raffinati durante la lavorazione, e questo li rende già infiammatori prima ancora che vengano utilizzati per cucinare (con la cottura diventano ancora più dannosi).

Ecco l'ordine effettivo di stabilità di un tipo di grasso sottoposto a calore e luce (dal meno stabile al più stabile):

1. Polinsaturi
2. Monoinsaturi
3. Saturi

Ecco qualcosa che i “professionisti della salute” non ti diranno mai...

I grassi saturi sono in realtà gli oli più sani per cucinare!

Perché? Perché sono molto più stabili in condizioni di cottura e meno infiammatori degli oli polinsaturi.

È per questo che gli oli tropicali come l’olio di palma e l’olio di cocco (ed anche i grassi di origine animale come lo strutto e il burro) sono i migliori per cucinare...presentano pochi grassi polinsaturi e sono costituiti per lo più da grassi saturi naturali, che sono i meno reattivi al calore e alla luce e, quindi, i meno infiammatori nel corpo se usati per cucinare.

Questo è anche il motivo per cui il burro naturale (NON la margarina) è uno dei migliori grassi per cucinare. Tutto è esattamente il contrario di quello che si sente dire in giro...perché la maggior parte dei professionisti della salute non conoscono veramente la biochimica dei grassi e credono che i grassi saturi siano dannosi per la salute...quando in realtà, sono neutri in molti casi...ed i grassi saturi presenti negli oli tropicali in realtà ti fanno bene in quanto contengono per lo più trigliceridi a catena media (MCT), che mancano nella dieta di molte persone.

L'acido laurico è uno degli MCT di cui sono ricchi gli oli tropicali ed è noto in quanto rafforza il sistema immunitario. Attualmente l'acido laurico è ancora studiato in studi medici per il controllo delle malattie contagiose.

Per riassumere...i migliori grassi per cucinare sono generalmente il burro o gli oli tropicali, come l'olio di palma o l’olio di cocco. L’olio d'oliva (extra vergine preferibilmente) va bene quando cucini a temperature basse, in quanto è per lo più monoinsaturo e, quindi, moderatamente stabile. A me piace anche l'olio di avocado e l’olio di noce di macadamia per cuocere in forno in quanto sono prevalentemente monoinsaturi e relativamente stabili, inoltre aggiungono un ottimo sapore!

Gli oli per lo più polinsaturi, come l’olio di soia, mais, vinaccioli, semi di cotone, cartamo, ecc. sono gli oli meno sani per cucinare.

I migliori oli sani per cuocere che uso:

  • Olio di cocco vergine
  • Olio extravergine d’oliva (solo per la cottura a basse temperature) 
  • Burro vero (biologico se possibile)

Naturalmente, oltre a tutto quello che ho detto...dovremmo ricordare che cercare di ridurre al minimo l’utilizzo dell’olio per cucinare può aiutarci a ridurre le calorie complessive che assumiamo. Cucinare usando l’olio con moderazione va bene e può realmente contribuire a soddisfare maggiormente il tuo appetito, ma attenzione a non esagerare, in quanto le calorie possono aumentare rapidamente.

Inoltre, per favore, non farti ingannare da tutte quelle pubblicità che sostengono che l'olio di colza è un olio sano - NON lo è!

Quindi goditi il tuo olio di cocco, l'olio extra vergine di oliva e il vero burro sapendo che stai facendo qualcosa di BUONO per te! Ma assicurati di stare MOLTO LONTANO dagli oli vegetali infiammatori come l'olio di soia, l'olio di mais e l'olio di cotone che sono così utilizzati nei cibi oggi. 

Ma ATTENTO...

Se segui, già da soli, i consigli che trovi in questo articolo puoi tranquillamente ottenre un corpo più asciutto, sano e tonico. Ma se vuoi andare al livello ancora successivo...

Nella pagina successiva, voglio condividere con te perchè dovresti SMETTERE di mangiare cibi come il pane integrale, certi tipi di latte, lo zucchero, la soia, e altri "cibi salutari" che stanno silenziosamente DANNEGGIANDO la salute della tua famiglia.

Clicca il bottone "pagina successiva" qui sotto per scoprire i cibi che stanno distruggendo la tua salute, causano auemnto di peso, e accelerano l'invecchiamento. E tante alternative realmente salutati e gustose!

Privacy Policy | Disclaimer | Term of Use

This is the bottom slider area. You can edit this text and also insert any element here. This is a good place if you want to put an opt-in form or a scarcity countdown.