Come abbassare il colesterolo naturalmente

[ad#articolo-alto] abbassare il colesterolo naturalmente
Quello del colesterolo alto è un problema che accomuna moltissime persone in tutto il mondo. Causato da una miriade di fattori, la domanda che spesso ci si pone è questa: è possibile abbassare il colesterolo naturalmente, senza l’utilizzo di medicinali? La risposta è sì.

Colesterolo: rimedi naturali

Quando la situazione non ha ancora raggiunto livelli drastici, al colesterolo può essere dichiarata guerra. I migliori alleati saranno i rimedi naturali. Un sostanziale aiuto proviene ad esempio dagli alimenti, in grado di darci un grande supporto, a patto che si sappia scegliere quelli giusti. Non solo cibo come comunemente lo intendiamo, ma anche erbe, e soprattutto integratori che possono aiutare chi soffre di colesterolo alto.

A tavola contro il colesterolo

Cibi contro il colesterolo: lo abbiamo detto sono degli ottimi alleati. L’importante è scegliere quelli giusti. Eccone alcuni dei quali non potrai più fare a meno.

Mele. Sembrerà assurdo ma quel piccolo frutto, rosso, verde o giallo, croccante e dolcissimo ti può aiutare nella lotta contro il colesterolo. Il suo segreto sta tutto in una importante fibra solubile, la pectina, che è in grado di dare un buon sostegno al fegato e diminuire i livelli di colesterolo presenti nel corpo. Il funzionamento di questa fibra è piuttosto semplice: cattura il colesterolo che abbiamo assunto durante i pasti, lo confina negli intestini, in attesa che venga eliminato. Mangiare una bella mela dopo pranzi a base di carne e cibi grassi dunque è un’idea piuttosto intelligente, meglio se la si sostituisce al dessert.

Mirtilli. Non solo sono ricchi di antiossidanti e sono deliziosi, ma studi recenti hanno dimostrato che con l’uso costante di mirtilli è possibile tenere a bada la pressione ma soprattutto diminuire i livelli di colesterolo cattivo. Un’alimentazione povera di grassi e ricca in mirtilli aiuterebbe inoltre ad eliminare il grasso addominale e a ridurre problemi cardiovascolari e legati al diabete.

Fragole. Deliziose ed invitanti, chi l’avrebbe detto che sono anche utili nella lotta contro il grasso e il colesterolo? Piccole e dolci come sono, si dimostrano comunque in grado di ridurre i livelli di colesterolo cattivo e pare siano anche in grado di prevenire l’Alzheimer.

Carciofi. Sono un vero e proprio toccasana per il nostro organismo visto che i carciofi sono in grado di ripulirlo dal colesterolo. Hanno proprietà depurative, diuretiche, anti trigliceridi, ma soprattutto anti colesterolo LDL (per intenderci quello cattivo) mentre sono capaci di aumentare quello HDL (quello buono). Perché mantengano tutte le loro proprietà è bene che i carciofi vengano consumati crudi: un’ottima idea è l’insalata di carciofi, crudi e salutari.

Le erbe e spezie contro il colesterolo

Come ridurre il colesterolo cattivo? Non solo con deliziosa frutta e verdura, ma anche utilizzando le erbe giuste.

Tarassaco. Ha eccellenti proprietà digestive e diuretiche e i suoi principi attivi amari favoriscono una buona digestione, tonificano il pancreas e il fegato. Grazie alla sua ricchezza in fitosteroli e fibre solubili, e qui viene il bello, il tarassaco è in grado di diminuire i livelli di colesterolo cattivo, riducendone le possibilità di assorbimento.

Aglio. E’ in grado di abbassare i livelli di colesterolo cattivo e aumentare quelli di colesterolo buono. Le proprietà dell’aglio non si esauriscono qui: è un ottimo antiossidante e previene l’accumulo di grassi nelle arterie. Una dieta quotidiana che conti uno spicchio di aglio al giorno è più che auspicata: pare che anche in dosi così ridotte sia in grado di abbassare i livelli di colesterolo totale del 10 – 15%.

Zenzero. Gli studi l’hanno dimostrato chiaramente: è in grado di diminuire i livelli di colesterolo sierico e il suo assorbimento da parte del fegato, favorendone la trasformazione in acidi biliari. Come consumarlo? In tisana, immergendo lo zenzero fresco nell’acqua ma anche come spezia o tintura madre.

Vitamine e oli contro il colesterolo

La natura è una fonte inesauribile di rimedi contro il colesterolo: se non bastano i cibi, le erbe e le spezie, si può sempre pensare di ricorrere a oli e vitamine specifiche. Un vero e proprio toccasana contro il colesterolo è ad esempio l’olio di pesce, gli oli essenziali del limone, ma anche la vitamina E.

Colesterolo: i cibi da evitare

Detto questo è bene ricordare che, per combattere l’assorbimento di colesterolo cattivo è importante scegliere gli alimenti giusti: se alcuni ci aiutano a combattere il colesterolo, altri ne sono i principali promotori. Ecco i cibi che ti consigliamo di evitare:

  • tuorlo d’uovo
  • burro e strutto
  • salumi e grassi
  • frutti di mare
  • formaggi (parmigiano, grana e pecorino)
  • frattaglie e organi animali (cervello).

In generale il colesterolo può essere controllato con una dieta equilibrata e varia, ma anche e soprattutto con uno stile di vita sano e ricordando che cibi e natura sono i nostri migliori alleati. Ora Guarda come liberarti dal colesterolo una volta per tutte in modo naturale e fare in modo che non torni mai più! 

Articolo Tratto Dall’Ebook:

abbassare il colesterolo

Abbassare il colesterolo

Questo E-book cambierà la tua vita! Che tu sia giovane o anziano, questo ebook cambierà la tua vita: ti aiuterà a sconfiggere il Colesterolo a livello cellulare e sintomatico!

APPROFONDISCI >>>

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

error: Content is protected !!