Rimedi omeopatici per il diabete

[ad#articolo-alto] rimedi omeopatici per il diabete

Hai mai sentito parlare di omeopatia? Si tratta di una serie di medicinali che sono fatti apposta per cercare di stimolare il nostro sistema immunitario. Nel caso del diabete l’omeopatia offre una serie di rimedi che possono aiutarti migliorando il sistema di guarigione interno al tuo corpo. Questi rimedi per il diabete non hanno assolutamente nessun effetto collaterale poiché vanno usati solo in piccolissime dosi e, comunque, molto diluite.

I rimedi omeopatici

La maggior parte delle medicine omeopatiche vengono prodotte diluendo un prodotto attivo (quindi quello da cui deriva l’effettiva efficacia del farmaco) tramite un’operazione chiamata dinamizzazione o polverizzazione e lasciando quindi solo le qualità essenziali per eliminare le tossine.

L’omeopatia è un tipo di medicina naturale molto diffuso in Europa e negli Stati Uniti, principalmente grazie ai grandi risultati ottenuti nel 19° secolo per combattere diverse malattie infettive.

Medicina omeopatica

Ma come funziona? Praticamente l’omeopatia cerca di stimolare le difese che hai già dentro al tuo corpo, spingendolo ad auto-curarsi con le proprie capacità; le medicine sono in realtà una dose molto molto molto diluita di una sostanza che, se presa in grandi quantità, ti porterebbe ai sintomi che stai cercando di curare, grazie ad esse il tuo corpo migliora il suo sistema immunitario.

Qual è dunque la differenza tra la medicina tradizionale e l’omeopatia?

Prova ad immaginare di essere il re o la regina di un tuo regno e di essere sotto attacco, a questo punto puoi solo scegliere se armare i tuoi sudditi oppure richiedere aiuto dall’esterno per combattere la minaccia esterna; se scegli di armare i tuoi sudditi non è detto che vinceresti, perchè non sono soldati esperti, però se doveste vincere ne uscirebbero sicuramente più forti, mentre se richiedessi un aiuto esterno vinceresti sicuramente, ma poi dovresti dare sicuramente qualcosa in cambio a chi ti ha aiutato. Ecco, adesso pensa che i tuoi sudditi siano la medicina omeopatica e l’esercito esterno la medicina tradizionale…Hai capito? No? Allora ora te lo spiego meglio.

La medicina tradizionale usa dei medicinali forti portando da fuori la soluzione alle malattie e impone quindi un cambiamento al tuo corpo, in questo caso il tuo organismo non ha la possibilità di curarsi da solo e usare la propria energia guaritrice per prendersi cura di se stesso; inoltre i medicinali non omeopatici hanno spesso una quantità di tossine che rendono il tuo sistema immunitario più debole e quindi soggetto ad altri attacchi di malattie simili fino a quando non ricorri ad un antibiotico, che azzera tutto all’interno del tuo corpo e devi ricominciare da capo.

Altro punto a favore della medicina omeopatica è che una volta che il tuo corpo ha combattuto da solo e ha vinto, sarà più forte non solo nei confronti di quella precisa malattia, ma verso tutti i microbi in generale.

Rimedi omeopatici per il diabete

  • Acido Fosforico

Si tratta di un rimedio omeopatico che può curare non solo il diabete, ma anche pirosi, infiammazioni alla spina dorsale, periostio (una membrana che ricopre la superficie delle ossa, tranne che le giunture delle ossa più lunghe), infiammazioni e nevrosi (vari disturbi mentali o emotivi come l’insicurezza, l’ansia, la depressione o la rabbia).

La dose è di 5 grani al giorno.

  • Iodato di Ferro

Aiuta a guarire dal diabete, dall’anemia, adenite tubercolare, infiammazioni dei reni, ipertiroidismo e tumori.

La dose consigliata è da 1 a 15 gocce in un bicchiere d’acqua.

  • Diossido di Zolfo

Per curare le neuropatie derivate dal diabete come la nevralgia, i crampi, le parestesie e le ipoestesie.

Dose consigliata: 5 granuli da 1 a 3 volte al giorno.

Come funzionano i trattamenti omeopatici

I rimedi omeopatici per la cura del diabete si sono dimostrati molto efficaci e, soprattutto, non hanno effetti collaterali. Comunque se stai già prendendo delle medicine comuni per il diabete, non smettere di punto in bianco, continua a prenderle regolarmente fino a quando i livelli di glucosio nel tuo sangue non si saranno stabilizzati e poi riduci lentamente le dosi della medicina tradizionale.

La medicina omeopatica è sicura?

Te lo dico chiaro e tondo: sì. Esistono molte persone scettiche che sostengono si tratti solo di placebo, e quindi di medicine senza efficacia fatte solo per farti credere di poter stare bene, e hanno provato a dimostrarlo consumando un intero flacone di medicine tutte assieme. Tu non provarci, ma comunque facendo così hanno solo dimostrato che svuotare un intero flacone non causa danni collaterali, confermando la loro sicurezza. C’è anche da dire che non ci sono studi scientifici che abbiano provato l’effettiva efficacia della medicina omeopatica, ma trattandosi di qualcosa che agisce sviluppando il sistema immunitario di ognuno, è normale che abbia effetti diversi di persona in persona. Per questo se soffri di malattie che ti mettono a rischio di vita, non provare l’omeopatia, affidati direttamente a cure mediche specifiche senza tentare rimedi che potrebbero o non potrebbero funzionare.

Argomento tratto dell’ebook:

guarire il diabete

Guarire il Diabete

La cura del Diabete: ecco il programma scientificamente provato che guarisce il colesterolo in sole tre settimane!

APPROFONDISCI >>>

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

error: Content is protected !!