Psoriasi alle Unghie: Cause, Sintomi e Cura Naturale

psoriasi ungueale

Per chiunque soffra di questo problema piuttosto insidioso, recidivo, non contagioso ma in grado di limitare la libertà di socializzazione, ci sono ottime notizie: è possibile curarsi. I rimedi, speso casarecci e naturali, per sortire i propri effetti devono essere protratti nel tempo e costanti, ma non di rado aiutano a tenere sotto controllo la psoriasi alle unghie.

Psoriasi: le cause. In merito a questa malattia si sa ancora poco. Ricerche recenti sembra confermino però che la psoriasi trova origine nel sistema immunitario che funzionando in maniera anomala causa infezioni della pelle. La reazione dell’epidermide è la riproduzione cellulare eccessiva e anomala.

La componente ereditaria non è affatto da sottovalutare, esattamente come le condizioni ambientali. L’insorgenza della psoriasi pare essere infatti avvantaggiata da almeno 6 fattori:

  • cambiamenti climatici;
  • stress;
  • secchezza della pelle;
  • infezioni;
  • utilizzo di farmaci betabloccanti;
  • utilizzo del litio.

Psoriasi ungueale: ecco i sintomi

Chi soffre di psoriasi difficilmente riesce a nasconderlo a causa dei sintomi piuttosto evidenti. Ecco i cinque più comuni:

  1. aspetto squamoso bianco e argenteo delle unghie. Sia quelle delle mani che dei piedi appaiono deformate, dotate di una colorazione insolita e insana, si squamano, e in alcuni casi si macchiano e si arrossano;
  2. pitting ungueale. Si tratta di uno dei sintomi più noti e fastidiosi. Le unghie si deformano e presentano ammaccature e depressioni inestetiche che le fanno somigliare ad un ditale da cucito. Per quanto le depressioni dell’unghia siano poco profonde, superando di rado il millimetro, risultano essere comunque fastidiose e visibili;
  3. onicolisi. Consiste nel distacco dell’unghia dal letto ungueale. Il distacco normalmente parte dalla punta dell’unghia o dai suoi lati e solitamente è l’anulare a soffrire più delle altre dita di questo problema. La buona notizia è che la perdita dell’unghia non è definitiva ma normalmente dopo circa un anno si verifica la totale ricrescita.
  4. ipercheratosi. In questo caso si verifica un aumento eccessivo dello strato epiteliale che causa anomalie nell’aspetto delle unghie;
  5. deformazione dell’unghia. Anche in questo caso il sintomo difficilmente passa inosservato e spesso si può associare a infezioni fungine delle unghie, che se non trattate a dovere possono peggiorare notevolmente la situazione generale.

Psoriasi alle unghie: la cura

Come accennato in precedenza per essere efficace, qualsiasi rimedio contro la psoriasi alle unghie, deve essere prolungato nel tempo.

Chiunque abbia sofferto di questo problema potrà confermarlo: i trattamenti topici sono normalmente inefficaci contro questo genere di patologia. In quel caso il consiglio è di affidarsi a trattamenti del tutto naturali. Ecco i più noti e efficaci.

  • Olio di cocco. Siamo abituati a ritenere tutti i grassi nocivi per il nostro corpo, ma una dieta che li elimina completamente mette a serio rischio la nostra salute. L’olio di cocco ad esempio, contenente quelli che comunemente vengono definiti grassi sani è essenziale per la cura naturale dell’artrite reumatoide, dell’eczema ma anche della psoriasi. I benefici che l’olio di cocco riserva a chi soffre di psoriasi risiedono tutti nel fatto che questo contiene alte dosi di acido laurico, ben noto per le sue proprietà anti fungine, anti virus e anti batteriche. Ecco perché un trattamento a base di olio di cocco risulterà un vero e proprio toccasana contro la malattia.
  • Curcuma. La sua utilità nella cura della psoriasi è giustificata dal fatto che la curcuma, spezia giallo oro, piuttosto utilizzata nella medicina ayurvedica, contiene alte dosi di curcumina, un antiossidante e antinfiammatorio naturale.
  • Olio di Emu. Anche in questo caso, questo eccezionale prodotto gode di proprietà sorprendenti: è un antimicotico, antibatterico e antivirale naturale e in molti, malati di psoriasi, hanno tratto grossi benefici dal suo utilizzo. L’olio una volta applicato crea una sorta di velina naturale sulla pelle, aiutandola nella guarigione.
  • Trattamenti olistici. Chi ha seguito questi trattamenti ha riscontrato notevoli benefici. I programmi olistici non puntano alla sospensione dei sintomi ma alla risoluzione del problema. Una vera e propria cura naturale in grado di risolvere in maniera permanente il problema senza dover ricorrere all’uso di medicinali.

Articolo Tratto Dall’Ebook:

psoriasi mai più

Psoriasi Mai Più

I segreti per curare la psoriasi in modo naturale! Scopri l’alternativa esistente alla medicina per curare la psoriasi in modo sicuro e senza effetti collaterali!

APPROFONDISCI >>>


NEWSLETTER

Iscriviti Gratis

Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email nel modulo qui sotto e ricevi News settimanali, Risorse di approfondimento e Offerte imperdibili!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*